Vi racconto la mia esperienza di stage presso uno studio medico associato.

Laura Accate
Laura Accate
Segretaria di Studio Medico
21 gennaio 2013

Salve a tutti. Questa esperienza è stata molto interessante, dal lato pratico e indimenticabile dal lato umano.

Gli strumenti utilizzati erano il computer e il cartaceo. Il programma presentava l’agenda personale di ogni medico, in tal caso i medici erano otto.

I pazienti avevano modo di fissare gli appuntamenti telefonicamente o all’occorrenza richiedere le impegnative con i farmaci continuativi, che venivano preparate dai dottori e ritirate dai pazienti 24 ore dopo la richiesta effettuata allo sportello della segreteria.

Ogni situazione diversa veniva gestita al momento a seconda dell’urgenza.
La parte cartacea consisteva nel ritirare allo sportello tutte le richieste scritte dai pazienti esami da visionare, prendere gli appuntamenti e rilasciare al paziente un memo sul giorno e l’ora dell’appuntamento.

Gli informatori farmaceutici avevano gli appuntamenti il mattino presto, prima delle visite, non più di 3 informatori al giorno, quando terminavano compilavano la loro scheda di presenza e il numero di dottori visti, la loro scheda era personale, avevano un numero limitato di visite all’anno.
Il corso che ho fatto, Segretaria Studio Medico, mi ha dato una grande possibilità: lo stage.

Cioè il lato pratico, quindi lavorare a contatto con la gente, imparare, conoscere, sapersi rapportare con infinita pazienza.

Personalmente mi sono trovata benissimo! Ho conosciuto delle persone speciali che lavorano con grande professionalità e umiltà. È stata un’esperienza bella e indimenticabile.

Grazie ancora al corso “Segretaria Studio Medico" CEF.

Laura