Il Corso CEF, per me, è stata una scelta di vita!

Tiziano Lezi
Tiziano Lezi
Operatore Socio Assistenziale
12 dicembre 2014

Nel corso della mia gioventù, come tanti ragazzi di quell’età, ho corso a capofitto puntando diritto alla realizzazione e al successo personale, sia nelle attività sportive che professionali. Ho sgomitato e, a volte non ho badato molto a chi mi si presentava dinanzi.

Nel giro di circa dieci anni si sono ammalate e successivamente sono venute a mancare molte persone a me care: prima mia nonna, poi mia mamma. Due persone che per me hanno significato moltissimo. Allora, dopo questi due gravi lutti, mi sono fermato. Gli altri miei amici hanno continuato a percorrere quella strada ma io, invece, ho deciso di riflettere. Mi sono guardato intorno e ho visto uno stuolo di persone bisognose: anziani, disabili, malati, poveri.

Persone che non sono famose e importanti come, ad esempio, i campioni dello sport o la gente di spettacolo ma sono comunque persone importanti per chi, come me, ha sentito forte la vocazione nel volerli aiutare!  

Ho subito sentito il desiderio di alleviare le sofferenze dei più bisognosi e grazie al Centro Europeo di Formazione, sono riuscito a trovare il modo per darmi da fare trasformando la mia vocazione in un lavoro concreto e soddisfacente. Un sentimento così nobile e vero, può trasformarsi in un servizio fondamentale non solo per chi vive il presente, ma diventa un insegnamento molto importante per le generazioni future, per i nostri figli, nella speranza che possano vivere in un mondo migliore!

Tiziano