Ho messo in pratica quello che ho imparato grazie a CEF!

Barbara Gianesini
Barbara Gianesini
Professionista Animal Care
27 maggio 2014

Salve a tutti, sono Barbara e al momento di fare l’iscrizione al CEF avevo ventisei anni, poca esperienza lavorativa e saltuaria, che spaziava in vari campi ove nessuno è poi riuscito a darmi la stabilità lavorativa necessaria a rendermi indipendente.

Dopo un tentativo fallito di frequenza di un corso pubblico per segretaria front-office, decisi che il mio amore per gli animali (in particolare i felini) potesse forse farmi da guida fuori da questo tunnel di non-lavoro che affligge la maggior parte dei giovani adulti di oggi.

Il mio primo approccio alla scuola è stato consultare quante più informazioni possibili tramite il web: sui corsi, la validità degli attestati, la serietà della struttura, dei materiali didattici, ecc. Dopo aver recuperato qualche info generale, aver bazzicato spudoratamente in incognito sulla pagina Facebook per 1-2 settimane (ed essere rimasta incantata dalla serietà, cortesia e professionalità con cui le segretarie la gestiscono), aver minuziosamente consultato ogni parte del sito e diversi forum sull’argomento, decisi di andare direttamente alla fonte e compilai il form apposito per il Corso Animal Care fortemente interessata alle specializzazioni di Master Toelettatore e Responsabile Pet Shop, con possibile integrazione del Master Assistente Veterinario.

Dopo circa tre giorni un operatrice mi ha contattata rispondendo con professionalità ed entusiasmo alle mie moltissime e specifiche domande in campo didattico, retributivo, lavorativo, amministrativo e pratico. Il resto della storia è stato un susseguirsi di soddisfazioni, in meno di due settimane ero iscritta e con il naso sul primo libro didattico pronta a divorarlo tutto e in quindici giorni aver già superato il primo esame a pieni voti.

Da allora sono passati undici esami superati, tutti con il massimo punteggio e aver raggiunto il primo traguardo nella specializzazione di Assistente Veterinario nell’arco di un anno di corso e studio intenso! All’inizio non ero certa che una formazione a distanza fosse un buon modo per apprendere, soprattutto in un campo di responsabilità com’è la medicina veterinaria o artistico come la toelettatura, ma mi sono dovuta ricredere immediatamente spinta non solo dalla mia ferma volontà di studio e desiderio di lavorare a contatto con gli animali, ma anche dalla completezza e serietà del materiale pervenuto: ben strutturato e completamente adatto alla tipologia di studio solitario ed autogestito.

La trasparenza dalla pagina Facebook della scuola è stata fondamentale per tutto: la relazione e il confronto con gli altri allievi del corso, con la scuola e le varie problematiche e informazioni che si potevano riscontrare.

Quando poi è venuto il momento del mio primo stage come Assistente Veterinario grazie alla competenza delle segretarie, delle docenti e della sezione amministrativa addetta al servizio impiego le carte erano pervenute, compilate, rispedite e nel giro di un mese cominciavo già il mio primo giorno di una nuova meravigliosa esperienza.

Lo stage nella figura di Assistente Veterinario si è svolto per sei mesi a partire da maggio 2013 fino a dicembre 2013 nell'organico di una clinica veterinaria che compriva diversi campi del servizio del settore, compresi: il pronto soccorso 24 ore, il laboratorio, la terapia intensia, la chirurgia. Durante lo svolgimento ho potuto applicare ciò che avevo appreso in campo teorico e integrare con la pratica l'uso dei macchinari e l'esperienza dei casi giunti nella struttura.
In tutto questo la scuola ha avuto il pregio e l'onere di assistermi sempre con assoluta meticolosità e cortesia.

Un ringraziamento sentito va alla professoressa Bagnara che mi ha seguita (e ancora mi segue) nella formazione, a Barbara Capettino e all'insegnante Pravettoni che in un momento di sbandamento durante lo stage ha saputo darmi alacremente tutte le informazioni che mi occorrevano per porterlo proseguire serenamente.

Barbara