02 aprile
2012

Nasce la partnership tra ENCI e il Centro Europeo di Formazione

Nasce la partnership tra ENCI e il Centro Europeo di Formazione

L’Ente Nazionale della Cinofilia Italiana (ENCI), nato nel 1882 e riconosciuto dallo Stato nel 1940, oltre che alla tenuta del Libro genealogico e alla selezione e promozione delle razze canine, si dedica alla formazione teorico-pratica degli addestratori.
Il Centro Europeo di Formazione (CEF), da sempre promuove la diffusione della cultura, è leader nella formazione professionale a distanza e prepara professionisti capaci di inserirsi nel mondo del lavoro.

Il punto d’incontro tra queste due storiche e autorevoli realtà italiane è il corso organizzato dal Centro Europeo di Formazione per “Professionista Animal Care”, al quale l’ENCI affida il riconoscimento e il patrocinio. Coloro i quali concluderanno con successo il corso CEF Professionista Animal Care si potranno, infatti, iscrivere direttamente ai corsi pratici ENCI organizzati dai Centri di Formazione Riconosciuti ENCI secondo il Disciplinare di riferimento (decreto del Ministero Politiche Agricole, Alimentari e Forestali n. 6352 del 21.03.11). 
In altre parole, il superamento del corso del Centro Europeo di Formazione, realizzato secondo le previsioni del disciplinare, costituisce un credito formativo per  accedere direttamente alla parte pratica dei corsi ENCI. Una volta superato anche l’esame finale relativo alla parte pratica, il candidato potrà dunque essere iscritto al Registro Addestratori ENCI e comparire nell'elenco pubblicato sul sito ufficiale di ENCI. 

Ma c’è di più, perché l’ENCI, considerato il livello qualitativo del corso “Professionista Animal Care” e la disponibilità del Centro Europeo di Formazione a utilizzare i docenti indicati dall’ENCI per il servizio di tutoring, ha concesso anche il riconoscimento e il patrocinio per i Master Assistente Veterinario, Responsabile Vendite Pet Shop e Toelettatore.
“Si tratta di una partnership – spiega il Presidente dell’ENCI Francesco Balducci – che valorizza il lavoro dell’Ente e i suoi tecnici. Il nostro Disciplinare degli Addestratori, che nella sostanza comprende anche la figura dell’educatore cinofilo, è il più importante punto di riferimento in materia. La partnership con un storico Gruppo, da sempre votato alla diffusione della cultura nel nostro paese, rientra in quelle iniziative qualificate da sostenere in quanto rivolte allo studio e alla diffusione delle razze canine. Da considerare anche l’importanza di entrare in contatto con persone che fino ad oggi sono state al di fuori del mondo della cinofilia ufficiale e che da questo momento impareranno a conoscere l’ENCI e le sue molteplici attività al servizio del cane”.

 

Consulta il programma della formazione e i calendari dei corsi pratici.